OnePlus 6T, nuovo aggiornamento software

OnePlus 6T ha appena ricevuto un nuovo aggiornamento software. Si tratta della versione  OxygenOS 9.0.12 che migliora diversi aspetti dello smartphone nonostante un changelog di poche righe. Nello specifico gli sviluppatori dell’azienda cinese hanno migliorato la sicurezza introducendo le patch Android del mese di gennaio.

Queste patch correggono diverse falle che permettevano a malintenzionati di eseguire attacchi o sfruttare buchi nel codice del sistema operativo per ledere la privacy. Alle patch si aggiungono tutta una serie di ottimizzazioni per lo schermo di OnePlus 6T. Inoltre, migliorata l’integrazione con Google Duo, praticamente a livello di sistema.

Non mancano infine le consuete correzioni a bug minori generali oltre che miglioramenti alla stabilità del sistema. L’aggiornamento, una volta installato, sembra rendere OnePlus 6T anche leggermente più reattivo agli input il che non fa mai male su un flagship killer.

OnePlus 6T, aggiornamento software

 

OnePlus 6T, come installare l’aggiornamento OxygenOS 9.0.12

Il nuovo aggiornamento software che porta la versione di sistema alla più recente OxygenOS 9.0.12, è già disponibile per tutti i OnePlus 6T. Noi abbiamo già provveduto a scaricare e installare l’aggiornamento che come sempre viene notificato in automatico dallo smartphone.

Leggi anche:  OnePlus 7, ecco tutto quello che sappiamo sullo smartphone

Se questo non dovesse accadere, potete verificare manualmente la disponibilità dell’aggiornamento dalle impostazioni di sistema. Una volta trovata la versione basterà confermarne il download. L’installazione non elimina alcun dato personale così come non altera le impostazioni di sistema dell’utente.

In ogni caso è buona norma procedere solo dopo aver eseguito un backup dei dati più importanti e con OnePlus 6T connesso alla rete elettrica. Si tratta di una precauzione per evitare possibili spegnimenti, e quindi errori in fase di scrittura della memoria ROM che renderebbero inutilizzabile il dispositivo.