gruppi whatsapp sistema degli inviti

Finalmente il reparto sviluppo di WhatsApp, il servizio di messaggistica istantanea più diffuso al mondo, ha deciso di cambiare la politica di accesso e invito dei gruppi di persone. Ad oggi qualsiasi utente può inserire i suoi contatti della rubrica in un gruppo qualsiasi senza che il soggetto interessato ne sia informato prima.

Da ora in avanti tutto cambierà, prima per gli utenti iOS e solo in un secondo momento gli utenti Android, così che gli utenti potranno decidere se è il caso di far parte di un gruppo prima ancora di entrarci.

 

WhatsApp si aggiorna: nuovo sistema inviti nei gruppi

Entrare in una chat di gruppo senza la vostra autorizzazione è una delle maggiori pecche della piattaforma. Detto questo, la nuova funzionalità è in fase di sviluppo quindi non funzionerà perfettamente per un po’ di tempo.

Leggi anche:  Addio Telegram e Whatsapp: ecco un'app per inviare messaggi senza internet

Quando arriverà l’update, sarà possibile andare a cambiare le impostazioni dei gruppi di WhatsApp: nella sezione “Chi può aggiungermi ai gruppi?” dovrete scegliere tra le opzioni “Tutti, I miei contatti, Nessuno”. La nota a margine vi spiega bene cosa significa scegliere:

Se l’amministratore non può aggiungerti riceverai un invito ad entrare nel gruppo, che scadrà dopo 72 ore.”

Avrai così il controllo su chi può aggiungerti ai gruppi e sulle impostazioni della privacy per ogni tipo di chat o messaggio. Inoltre, WhatsApp sta sperimentando un nuovo layout dello status. All’interno dell’applicazione gli stati sono gli stessi che appaiono nelle Instagram Stories. In questa sezione potete aggiungere frammenti di video, immagini e testo per tutto il giorno.