Google Maps nuovo aggiornamentoGoogle Maps prende il sopravvento dopo un aggiornamento che ha dell’incredibile. Gli utenti approvano all’unanimità l’aggiunta delle nuove funzioni mentre la promessa di qualcosa di nuovo solleva qualche perplessità in merito ad un problema importante. Le novità non si erano mai viste finora. Maps sta per diventare l’unico ed il solo sistema di navigazione degli utenti.

 

Google Maps: le 3 novità del nuovo aggiornamento

Lo sviluppatore californiano ha già rilasciato un aggiornamento Google Maps che garantisce l’uso dei sistemi di segnalazione autovelox. Questa non è una vera e propria novità. L’update – disponibile ormai da diversi giorni – è in uso sui dispositivi Android ed iOS degli utenti. Evita di riempire il cruscotto di contravvenzioni fornendo una notifica in prossimità dei controlli stradali di Polizia per postazioni fisse e mobili. Al sopraggiungere di un posto di blocco avverte con segnale sonoro l’eventuale eccedenza di velocità lungo il percorso.

Oltre questo è stata disposta l’aggiunta del segnalatore per il limite di velocità da mantenere durante il tragitto. Un altro tassello che completa il già forbito bagaglio di funzioni disponibili per l’app.

Leggi anche:  Google Maps: ecco tutte le novità concentrate nel nuovo aggiornamento

Ma la vera grande novità sta per arrivare con la navigazione Google Maps AR che sommerà la componente in realtà aumentata alla classica navigazione con mappa 2D/3D. Rappresenterà un chiaro vantaggio in termini di usabilità. Alla mappa standard verrà aggiunta la possibilità di esplorare il percorso in tempo reale con indicazioni a schermo sovrapposte. Si potrà continuare a visualizzare una mappa normale – come testimoniato da  David Pierce del Wall Street Journal – ma in molti ne faranno largo utilizzo.

In merito a quest’ultima novità Google Maps c’è un problema di fondo. Pensare di utilizzare GPS, connessione dati e fotocamera allo stesso tempo richiederà un intenso sforzo che si tradurrà in un consumo di batteria fuori dal normale. Prima di trarre conclusioni affrettate servirà una valutazione oggettiva dell’impatto sulle performance dei dispositivi. Forniremo ulteriori dettagli non appena avremo modo di provare il sistema aggiornato. Che ne pensi di queste nuove funzioni esclusive? Spazio ai commenti.