4GVelocità di navigazione elevata, questa è una delle caratteristiche su cui la maggior parte di noi decide di puntare all’attivazione di una nuova SIM ricaricabile con uno specifico operatore telefonico. Per avere una visione d’insieme della situazione 4G in Italia, in nostro aiuto è accorsa una statistica di Altroconsumo.

Nel corso del 2018, per mezzo dell’applicazione Che Banda!, sono stati raccolti dati atti a stabilire la migliore azienda (complessivamente) in grado di fornire un servizio di alta qualità alla community. Tralasciando ad altri articoli le conclusioni finali, ciò che principalmente interessa a noi è quale fra tutte garantisca una migliore velocità di navigazione in 4G.

 

Rete 4G: quale è la più rapida in Italia?

La risposta alla domanda è semplice ed univoca: Vodafone. Secondo quanto raccolto, l’azienda in red rappresenta la perfetta realtà a cui affidarsi se si viaggia molto sul territorio e si vuole sempre mantenere una velocità accettabile. Le medie parlano di 27,7Mbps in download e 10,1Mbps in upload, con TIM staccata di tre lunghezze e ferma a 24,4Mbps in download o 8,8Mbps in upload. All’ultimo posto della speciale classifica troviamo Wind-Tre (con 11Mpbs e 5,5Mbps) e Iliad (addirittura a 10Mbps 5,7Mbps).

Leggi anche:  Velocità 4G: analizzata la migliore tra Vodafone, Wind, Tre e TIM

I valori indicati non sono da considerarsi univoci di luogo in luogo, è pensabile che in determinate aree del territorio, ad esempio, Wind possa essere più rapida di Vodafone e non viceversa. Quanto scritto è rappresentativo della media del nostro stato, e pertanto consigliato per chi pensa di viaggiare molto e chi è alla ricerca della perfetta connessione.