Smartphone Vodafone

Domani è San Valentino, giorno degli innamorati e Vodafone per l’occasione ha deciso di proporre tantissimi smartphone acquistabili a rate con un anticipo di 0 euro.

L’operatore a partire dall’11 febbraio 2019 ha voluto aggiornare il proprio listino di smartphone acquistabili a rate, permettendo per esempio l’acquisto del Vodafone Smart E9, N9 Lite a rate di zero euro. Scopriamo i dettagli.

 

Tanti smartphone con rate da 0 euro con Vodafone per San Valentino

Tutti i nuovi e già clienti Vodafone, a partire dall’11 febbraio 2019 hanno la possibilità di acquistare tanti smartphone a rate zero, con un contributo iniziale che varia a seconda dello smartphone scelto. La promozione è dedicata a tutti gli utenti che attiveranno un’offerta della gamma Unlimited X4 Pro, Unlimited Red, Red+, One Pro e Shake Remix Unlimited.

Per esempio, lo smartphone Smart E9 e lo Smart N9 Lite sono proposti a rate da zero euro al mese con un contributo iniziale rispettivamente di 9.99 e 19.99 euro. L’operatore prevede, solo in caso di recesso anticipato, un contributo di 60 euro per l’E9 e 100 euro per l’N9 Lite. Allo stesso prezzo di quest’ultimo, potrete acquistare anche Huawei P Smart. L’unica differenza sta nel caso del recesso anticipato. Il cliente per quest’ultimo smartphone non dovrà sborsare alcun costo aggiuntivo.

Leggi anche:  Smartphone intercettati per alcuni clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia

Troviamo anche Apple iPhone 6S da 32 GB attivando l’offerta Unlimited Red e Red+ allo stesso prezzo del precedente listino, ovvero con un contributo iniziale di 99.99 euro e rate da 0 euro al mese. Per questo smartphone, in caso di recesso anticipato, è previsto un contributo di 300 euro. Il pagamento previsto è solamente con addebito su carta di credito o conto corrente. Ma la lista degli smartphone non è finita qui, troviamo anche LG G7 Fit con un anticipo di soli 59.99 euro e il Samsung Galaxy A8 con un contributo iniziale di 109.99 euro. Per maggiori informazioni, visitate la pagina ufficiale sul sito dell’operatore.