iphone-apple-news-abbonamento-servizio-a-pagamento

L’anno scorso, abbiamo sentito parlare dei piani di Apple per diventare il ‘Netflix delle riviste’. La società acquistò infatti “Texture”, un’app di abbonamento a pagamento che offre accesso illimitato a una vasta gamma di riviste per un canone mensile.

Alcune voci affermvavano che la società di Cupertino stava pianificando di unire le funzionalità dell’app nel servizio Apple News, che è attualmente gratuito. Esso avrebbe offerto, teoricamente, agli utenti un one-stop-shop per tutto ciò che riguarda le notizie.

Apple sta sollecitando alcuni grandi nomi per il servizio in abbonamento

Secondo BuzzFeed, Apple presenterà finalmente la sua piattaforma di notizie aggiornate e introdurrà anche nuove opzioni a pagamento. Questo avverà in occasione di un evento il 25 marzo che si concentrerà principalmente sui suoi servizi di abbonamento.

È probabile che il suo servizio di abbonamento di notizie sarà il principale punto di discussione dell’evento. Ma alcune voci hanno anche suggerito che, durante l’evento, si parlerà anche dell’imminente servizio di streaming TV di Apple. A quanto pare, inoltre, il servizio streaming verrà lanciato prima di quello Disney.

Leggi anche:  Cellulari: se ne avete uno non buttatelo, 4 modelli che valgono tantissimo

Il servizio, che dovrebbe costare circa $ 10 al mese , si dice che sia molto vicino al rilascio. Recentemente infatti sono stati scoperti una serie di screenshot della piattaforma nell’ultima versione beta di iOS 12.2. Secondo un altro recente rapporto del Wall Street Journal, ci sono stati disaccordi dietro le quinte tra il gigante della tecnologia e gli editori di notizie.

I problemi riguarderebbero il modo in cui le entrate in denaro sono divise. Quindi questo potrebbe finire per incidere sul prezzo finale del servizio.