apple-servizio-eventoL’abbiamo visto soprattutto in questo periodo in cui la vendita degli iPhone non ha rispettato per niente le previsioni. Apple potrebbe tranquillamente smettere di produrre qualsivoglia prodotto hardware che tanto rimarrebbe a galla e non solo, continuerebbe a risultare una delle compagnie con i guadagni più alti. Negli anni il numero di servizi che la compagnia statunitense ha messo in piedi l’hanno fatta diventare parecchio ricca e piani in questo senso sembrano volere migliorare ancora di più tale aspetto.

Apple ha annunciato un grosso evento per il 25 marzo di quest’anno. Questo fatto è ormai assodato quello che rimane in dubbio è il motivo di tutto questo, ma dei recenti articoli pubblicati da Buzzfeed suggeriscono qualcosa di particolare. Mentre all’inizio si pensava che fosse stato un evento dedicato alla presentazione di nuovo hardware, o prodotti fisici se preferite, potrebbe non essere così.

 

Apple verso la creazione di un servizio

L’ipotesi che si sta facendo sempre più largo è che la compagnia sia pronta a lanciare un nuovo servizio su abbonamento. Più nello specifico potrebbe rivelarsi essere un servizio dedicato alle news con abbonamento a lungo termine il cui prezzo mensilmente dovrebbe essere 10 dollari. Il pagamento di tale somma dovrebbe tranquillamente fornire l’accesso a diversi contenuti riguardanti news da tutto il mondo e dalle principale agenzie stampa a livello globale; facile ipotizzare che all’inizio saranno più presenti quelle statunitensi rispetto ad altre.

Leggi anche:  iPhone 2019: design rinnovato e fotocamera frontale invisibile?

Apparentemente, al momento, la compagnia sta rifinendo gli ultimi particolari e che l’unico scoglio che gli permetterà di partire subito in grande è la voglia di trattenere ben il 50% del costo dell’abbonamento. In ogni caso tutti sono anche in attesa di un altro servizio che dovrebbe comunque arrivare a breve ovvero quello di streaming video.