Huawei AR glass

Lo scorso novembre il CEO di Huawei Technologies Richard Yu ha rivelato all’emittente CNBC che la compagnia era al lavoro sullo sviluppo di occhiali smart a realtà aumentata che potessero connettersi allo smartphone. Parliamo degli Huawei AR Glass.

Sebbene non si seppe poi più nulla del device, un brevetto registrato da Huawei recentemente suggerisce che la compagnia cinese stia esplorando anche la connessione tra occhiali AR e gli smartwatch. Il file è stato depositato presso il World Intellectual Property Organization (WIPO) agli inizi di febbraio con il titolo “Eyeglass Frame”: nel documento viene descritto un headset AR leggero, discreto ed economico.

Seguendo la descrizione sembra che questi occhiali sembrano sprovvisti di videocamera, un display o di un microfono. Gli Huawei AR glass dovrebbero dotarsi di un adattatore e di uno specchio. Mentre il primo sarà posto vicino allo smartwatch, il contenuto sarà mostrato sul display del device attraverso lo specchio.

 

Huawei AR Glass: a quando il lancio?

huawei AR glass huawei AR glass

Prima del lancio degli Huawei AR glass sul mercato, con ogni probabilità l’azienda produrrà uno smartwatch con un modulo fotografico (un primato tra i competitor). In precedenza, il CEO Richard Yu, sempre alla rete CNBC, ha suggerito che la timeline per il lancio degli Huawei AR glass potrebbe attestarsi alla fine di questo anno 2019. Tuttavia, non ci sono conferme alcune se se il device sarà simile ai disegni depositati alla WIPO oppure avranno un design differente.

Oltre a Huawei, un altro produttore di smartphone come Apple è altresì accreditato nello sviluppo di occhiali smart basati sulla realtà aumentata, i quali si potranno connettere all’iPhone e pronti al lancio in uno o due anni.