google pixel 3A pixel 3A XL

Il prossimo Google Pixel 3A, o anche detto Pixel 3 Lite, è stato avvistato in un benchmark sul sito specializzato Geekbench. Un fatto davvero succoso, visto che il sito rivela informazioni sul processore montato sullo smartphone e anche il numero di Giga della memoria RAM.

Come detto, il 3A è il fratello minore di Pixel 3, a cui va aggiunto Google Pixel 3A XL, o Pixel 3 Lite XL. Il documento apparso su Geekbench conferma specifiche tecniche da medio di gamma, per un telefono che avrà 2 GB di RAM e sarà mosso da un SoC Snapdragon 625 (MSM8953). In più, sembra sarà aggiunta una variante da 3 GB di RAM.

 

Google Pixel 3A e 3A XL: uno strano caso tra i due device

Fatto eccezionale è la versione del sistema operativo, visto che Pixel 3A non sarà supportato da Android 10.0 Q piuttosto che dalla release numero 9 del robottino, ovvero Pie. Al contrario del Pixel 3A XL che monterà proprio Android 9.0 Pie, come visto ancora su Geekbench negli ultimi giorni di gennaio. Una cosa un po’ anomala per un device che sulla carta è più grande e più prestante del 3A, oltre al fatto che è strano presentare due OS per due smartphone praticamente in uscita insieme.

Leggi anche:  Android Q è già disponibile per questi smartphone, le ultime novità

Sul 3A XL ci dovrebbe essere un processore Snapdragon 710, ma la frequenza del clock della CPU di 1.71 GHz sarà più bassa dei 1.8 GHz del Pixel 3A: questi sono i risultati dei due SoC sul banco di prova di Geekbench.

Entrambi i telefoni Lite dell’ultima serie Pixel vedranno la luce prima sul mercato indiano, con un nome in codice diverso però dal resto del mondo: si chiameranno rispettivamente G020B e G020F come da documenti di certificazione rilasciati in India.

Non ci sono programmi per lo sbarco in Europa per ora.