Whatsapp da voce a testo

Le tendenze di WhatsApp ci dicono che le note vocali stanno pian piano sostituendo i classici messaggi testuali. Questo genere di file è utilizzato da sempre più persone. D’altronde, specie quando c’è da comunicare un lungo discorso, è meglio registrare la voce in pochi secondi piuttosto che scrivere lunghe frasi.

Il testo quindi sta pian pian perdendo il suo ruolo predominante in chat. Un discorso simile, sempre a causa delle note vocali, lo si può fare anche per quanto concerne le telefonate.

 

WhatsApp, gli sviluppatori pensano ad un sistema alternativo per le note vocali

Gli sviluppatori di WhatsApp per loro natura non sono mai soddisfatti e cercano di trovare alternative valide anche per i sistemi popolari come le stesse note vocali. Ecco quindi che è allo studio l’introduzione di un nuovo sistema di dettatura.

Leggi anche:  WhatsApp, come scoprire tutti i segreti del partner con un trucco segreto

Già da ora, chi utilizza uno smartphone moderni con installati i sistemi operativi iOS ed Android può avvalersi della dettatura. La novità sta nel fatto che a breve WhatsApp si avvarrà di una tecnologia tutta sua.

La piattaforma introdurrà un nuovo tasto di registrazione, proprio vicino a quello delle note vocali. Il nuovo tasto andrà sì a registrare la voce dell’utente, ma poi trasformerà questa in una perfetta ricostruzione di parole. L’obiettivo di WhatsApp è quello di creare un sistema che risultati più accurati di quello degli OS. Specie in alcune situazioni, un esempio quando si è alla guida, questa tecnologia sarà d’aiuto per migliaia di persone.