motorola

La rinascita del Moto RAZR è stata recentemente oggetto di discussione. Gli schemi di un ipotetico Moto RAZR 2019 sono stati infatti individuati ultimamente in un deposito di brevetti lo scorso mese e sono stati rapidamente trepelati nuovi rendering che sono finiti in mano  da ad un artista, che ci mostra come potrebbe essere il seguito di uno dei più iconici dispositivi mobile della vecchia generazione.

Un altro “leak” arriva oggi sotto forma di un concept video di Waqar Khan. La clip è piena di Moto RAZR che si aprono e si chiudono, ci sono diversi schemi di colori creati dall’autore e ci sono anche alcune soluzioni UI suggerite come la gestione delle notifiche sullo schermo esterno.

 

Il nuovo stile by Moto

C’è solo il piccolo dettaglio che non rende del tutto sicura la notizia, almeno nello stato attuale delle cose. La tecnogia odierna infatti non permette di piegare fino a questo punto un display, e nello stesso tempo lo spazio che nel video rendering intercorre tra le due metà del telefono, sembra essere troppo ristretto. Piegare uno schermo piatto con un raggio praticamente pari a zero come suggerito nel video sembra fuori questione, inoltre all’interno della documentazione originale depositata nel brevetto non c’è alcuna traccia che parla di un probabile schermo curvo, o della possibilità di avere un angolo di visione differente.

Leggi anche:  Motorola Razr 2019, nuovo rendering dello smartphone pieghevole

Quindi, per come stanno i fatti, sarà un Moto RAZR 2019 con qualche piccolo millimetro di spazio tra le due metà piegate, o semplicemente non arriverà nel 2019. Inoltre, alcune speculazioni dicono che potrebbe arrivare sul mercato con un prezzo iniziale di lancio di 1500 dollari o meno.