Aquaman

Secondo un’esclusiva di Hollywood Reporter, la Warner Bros sembra sta pianificando uno spin-off per il suo successo miliardario Aquaman, sotto forma di un film horror low-budget, e senza nessuno degli attori principali coinvolti. Il film, ambientato nel regno sottomarino noto come The Trench, sarà prodotto dal regista di Aquaman, James Wan, e dal suo co-produttore, Peter Safran, che vanta una lunga storia di produzione di film horror come The Conjuring e molti dei suoi spin-offs.

I dettagli sono limitati, ma The Hollywood Reporter dice che la Warner Bros ha commissionato una sceneggiatura a Noah Gardner e Aidan Fitzgerald, due ex dipendenti di J.J.

 

Una scelta avventata

Ma anche se la decisione di produrre un film di Aquaman senza “Jason Momoa, Amber Heard, Nicole Kidman, Patrick Wilson“, o qualsiasi altro attore  principale, e con un budget molto più piccolo sembra terribile, la cosa potrebbe funzionare. Abbandonare la trama e il cast e ridurre il budget per il sequel di solito è il segno che è ci sono grossi problemi di produzione. Anche l’idea sembra campata in aria, dato che l’intera location di Aquaman rimane comunque fonte di molte domande senza risposta. Il principale è “Come faranno a ricreare tutti quei mostri sottomarini in CGI, con un budget così basso?”

Il combattimento e la scena di fuga di Aquaman danno al film quel tocco personale che rende la scena memorabile (due dei personaggi princiipali che affondano sotto la superficie dell’oceano, inseguiti da un’enorme ondata di creature CGI retroilluminate). Ritornare in quell’area per evidenziare cosa sta succedendo lì e per sottoporre alcuni personaggi non supereroi al terrore originario del luogo, sarà un’idea abbastanza interessante per un film low-budget?