WhatsApp: nuovo incredibile trucco per spiare gli utenti, è legale e gratuito

Difendere il proprio account WhatsApp dagli occhi degli sconosciuti deve essere una priorità per tutte le persone che spendono molto tempo sulla chat di messaggistica istantanea. Purtroppo il passato ci ha abituato a brutte sorprese: molte persone hanno avuto problemi per quanto concerne la privacy delle proprie informazioni personali.

Ognuno quindi deve cercare di salvaguardare la sua sicurezza. A tal proposito vogliamo mostrarvi alcune linee guida da tenere sempre a mente.

 

WhatsApp, tre soluzioni per tutelare la sicurezza del proprio account

Le migliori arme per difendere il nostro profilo da occhi sconosciuti ce li offre la stessa WhatsApp. Attraverso il menù Impostazioni, nella sezione relativa alla Privacy, è possibile impostare paletti per la visualizzazione di elementi personali come foto profilo, stato ed ultimo accesso. Selezionando la visualizzazione esclusiva per i contatti, gli occhi indiscreti avranno poco pane per i loro denti.

Un’altra soluzione è quella di tenersi lontani dai gruppi nati su internet. Da qualche mese su WhatsApp sono presenti chat che prevedono la presenza di perfetti estranei. Un chiaro esempio sono i gruppi con gli studenti di una stessa università. In queste conversazioni potrebbero essere presenti persone poco affidabili e pericolose per la nostra riservatezza.

Ultimo consiglio, forse, quello più ovvio è quello di diffondere al minimo il proprio numero di cellulare. Non tanto nella vita privata, quanto sul web è sempre necessario riflettere due volte quando si comunica – su un sito più che su un altro – il numero di telefono.