Instagram

Il social network Instagram negli ultimi anni ha avuto uno sviluppo incredibile, soprattutto dopo essere stato acquisito da Facebook Inc. Mark Zuckerberg infatti, per renderlo sempre più gradevole agli utenti, ha inserito tantissime nuove funzioni.

Per alcune funzioni che vengono aggiunte, ce ne sono altre che vengono eliminate. Il social network però, a differenza di quelle nuove, non ama pubblicizzare le funzioni eliminate, soprattutto se amate dagli utenti, come quella di cui parleremo oggi.

 

Instagram rimuove una funzione molto amata

La piattaforma Instagram ha da qualche ora introdotto una piccola novità, anzi, eliminata. La funzione di cui stiamo parlando, riguarda le storie in evidenza, ovvero quelle che ogni utente può salvare sul proprio profilo e mostrarle a tutti i suoi amici, anche dopo 24 ore dal momento in cui sono state pubblicate. D’ora in poi, quando si andrà a vedere una propria storia in evidenza, non si potrà più vedere la lista delle persone che l’hanno guardata.

Leggi anche:  Google +, il social network chiuderà ufficialmente il 4 febbraio

Provando infatti a selezionare la lista delle visualizzazioni, esce questa scritta: “le liste delle persone che hanno visualizzato il contenuto non sono disponibili dopo 24 ore“. Di conseguenza non potrete più guardare le persone che hanno visto la vostra storia, una volta “scaduta”. Le storie in evidenza, sono state inizialmente create soprattutto per le aziende, in modo che potessero sponsorizzare i propri prodotti non solo per 24 ore.

Successivamente sono diventate una specie di “album dei ricordi” della maggior parte degli utenti presenti sulla piattaforma. L’eliminazione di questa funzione potrebbe anche essere vista come una cosa positiva, per esempio potrete andare a sbirciare il profilo di una persona che non seguite e guardare le sue storie in evidenza, senza poi essere scoperti. Voi cosa ne pensate?