essential-phone-display

Il display è senza ombra di dubbio, non servirebbe neanche dirlo, una parte fondamentale degli smartphone da quando questi si sono evoluti proprio nella dichiarazione che noi tutti conosciamo. C’è chi preferisce un dispositivo con uno schermo più ridotto mentre altri tendono per il contrario. A questo aspetto va aggiunta la tipologia di pannello che il telefono avrà in dotazione mentre da quasi un paio di anni è entrata a fare parte dell’equazione anche il notch.

Il Ph-1 proprio di Essential Phone è stato il secondo smartphone in assoluto ad adottare tale tecnologia mentre l’iPhone X è stato il terzo. Nonostante il seguito di tale dispositivo sia in forte dubbio dato lo scarso successo dell’attuale, la compagnia è al lavoro per una nuova tipologia di display, una che finora non si è ancora vista.

Leggi anche:  LG presenterà una serie di smartphone simili ai Galaxy M di Samsung

 

Essential Phone e Ph-2

Il disegno tecnico rilasciato da SlashGear e che dovrebbe far riferimento al brevetto proposto dalla compagnia stessa, lo smartphone sarà dotato di un display in grado di nascondere o mostrare, a piacimento dell’utente, l’obiettivo della fotocamera frontale. Nello stato non nascosto l’aspetto sembra quello di un normale buco nel pannello ovvero come la tecnologia adottata da Huawei, Samsung e altri produttori Android.

Nello stesso brevetto è visibile anche lo scanner per le impronte digitali in-display, che tra l’altro è l’aspetto principale a cui il documento faceva riferimento. Il punto ovvio a questo punto è che non si sa quando tutto questo lo vedremo in termini concreti anche perché non un produttore normale Essential e quindi non esattamente scadenze note.