Molti consumatori lamentano spesso di problemi che hanno riscontrato con il proprio smartphone; c’è chi ha problemi nel ricevere ed effettuare chiamate, chi non riesce a collegarsi ad Internet o chi ha problemi di segnale. In molti, pensano che sia un problema che deriva dal proprio smartphone ma non è esattamente così; il problema spesso arriva dal proprio gestore telefonico che in alcuni momenti è in lavorazione.

Le lamentele ricevute ci hanno fatto capire che i consumatori scocciati sono in molti e sono infuriati con il proprio gestore telefonico; i clienti VodafoneWind 3 Italia hanno spesso lamentato di problemi avuti nel ricevere ed effettuare chiamate e problemi a connettersi alla propria rete mobile. Anche Tim ha ricevuto delle lamentele da parte dei suoi clienti che si sono ritrovati spesso senza segnale a causa del forte maltempo che ha colpito numerose zone italiane; i problemi sono quasi sempre gli stessi ma i clienti sono abbastanza infuriati dei continui disservizi.

Leggi anche:  Iliad, Tim, Vodafone e Wind Tre in down: i clienti stanchi vogliono cambiare gestore

Cosa fare quando il tuo gestore telefonico causa un disservizio

Innanzitutto, quando riscontriamo un disservizio con il proprio gestore telefonico possiamo visionare il sito downdetector; trattasi di un sito web online completamente gratuito e che non necessita di un costo di alcuna registrazione dei dati personali. I consumatori, possono visionare in qualsiasi momento il sito web che presenta in tempo reale, i disservizi di qualsiasi gestore telefonico; così facendo, il consumatore può controllare se il problema che ha riscontrato è a causa del gestore telefonico.

Se il problema è del gestore telefonico, il cliente può chiamare immediatamente al Servizio Clienti così da scoprirne il motivo e trovare una soluzione nel minor tempo possibile.