SMS anonimi con TIM Wind 3 Italia Vodafone

Gli SMS sono la prima forma di comunicazione mobile che i consumatori utilizzavano per inviare brevi messaggi; oggi, molti consumatori pensano che gli SMS non sono più utilizzati a causa delle innovative applicazioni di messaggistica istantanea. In realtà, non è proprio così perché Commify ha recentemente condotto un analisi su quale forma di comunicazione preferiscono i consumatori europei; è i risultati hanno lasciato senza parole tutti quanti.

SMS: la prima forma di comunicazione mobile

L’ SMS è una forma di comunicazione mobile che è nata dall’idea di Matti Makkonen nel 1984, in una pizzeria di Helsinki; questa idea era nata principalmente per i vari gestori telefonici che volevano comunicare ai loro clienti, le varie informazioni della tariffa attiva; infatti, i consumatori hanno iniziato ad inviare i brevi messaggi di testo solo in un secondo momento e precisamente dal 1992.

Ad inviare il primo messaggio fu Neil Papworth il 3 Dicembre 1992 e “Merry Christmas” fu il contenuto del messaggio; in questo modo, si sviluppò una nuova forma di comunicazione mobile dove i consumatori potevano scambiarsi messaggi di testo breve. Gli SMS hanno avuto un ruolo rilevante durante gli anni perché i consumatori hanno scoperto un metodo di comunicazione facile e veloce.

Leggi anche:  WhatsApp, è ufficiale: il primo aggiornamento del 2020 fa infuriare tutti

Con il passare degli anni, si svilupparono delle piattaforme di messaggistica istantanea meglio conosciute come whatsapptelegram e tante altre; le nuove applicazioni, permettono lo scambio di messaggi, note vocali o contenuti multimediali attraverso una connessione ad Internet. Hanno avuto sicuramente un forte successo ma gli SMS non sono stati messi da parte come tutti pensano; a quanto pare, lo studio condotto da Commify ha rivelato che due terzi di Europei preferiscono utilizzare gli SMS perché permettono una comunicazione proficua, veloce e facile.

Inoltre, gli SMS è un applicazione che è preinstallata in tutti i dispositivi mobili e il consumatore non deve perdere altro tempo per scaricarla; inoltre, non necessita di una connessione ad Internet e di conseguenza, i consumatori possono ricevere e inviare messaggi in qualunque momento.