Facebook

Il social network Facebook ha appena fatto la sua prima acquisizione nel campo blochchain. Si tratta della start up Chainspace, specializzata nello sviluppo di smart contract.

Secondo le ultime indiscrezioni, la piattaforma avrebbe silenziosamente ingaggiato il team della società fondata da alcuni ricercatori dell’University College di Londra. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook ha acquisito la start up Chainspace

Secondo Cheddar.com la start up Chainspace sta creando un sistema di “smart contract”, in modo che possa facilitare i pagamenti e altri servizi, attraverso la tecnologia blockchain. L’acquisizione della società è stata una mossa molto conosciuta nella Silicon Valley perché è stato un segno evidente che anche la piattaforma blu ha intenzione di diventare un grande della tecnologia blockchain.

Un dirigente di Facebook ed ex presidente di PayPal, David Marcus, è stato scelto per guidare il team blockchain all’inizio dello scorso anno. Secondo il white papar della start up, datato agosto 2017 che delinea tutti i dettagli accademici e tecnologici del progetto, il team ha voluto creare una “Piattaforma di contabilità distribuita per l’elaborazione trasparente delle transazioni all’interno di un sistema decentralizzato“.

Leggi anche:  Instagram: nuova funzione che riduce notevolmente il consumo di dati

Questo significa che uno dei principali obiettivi di Chainspace è quello di aumentare la velocità delle transazioni attraverso la tecnologia blockchain. Quest’ultime sono attualmente più lente di tutti i sistemi finanziari tradizionali, ad esempio Visa. Grazie a questa acquisizione, il white paper di Chainspace, sfrutterà il blockchain team di Facebook. Un portavoce della piattaforma ha confermato a Cheddar, che la società aveva anche assunto diversi dipendenti da Chainspace ma ha rifiutato di aggiungere ulteriori dettagli.