costi nascosti Iliad Vodafone TIM Wind Tre miglior operatore 2019

Come scegliere il miglior operatore di telefonia mobile quando valutate un cambio di gestore? Non è sempre facile e spesso ci si affida più alle tariffe che offre piuttosto che al reale valore del gestore. Per questo osserviamo insieme i dati forniti dal sito NPREF, confermati anche dai vari Barometer e OpenSignal. 

Trovare il miglior operatore del 2019 comporta infatti l’uso di parametri di confronto specifici che ci porteranno a un risultato inconfutabile: velocità di connessione, latenza e qualità dello streaming sono determinanti nella scelta dell’operatore giusto.

Tim, Iliad, Wind 3 e Vodafone: chi è il miglior operatore?

Partiamo dalla velocità di rete, affermando da subito che Vodafone il più veloce di tutti i competitor. L’operatore in rosso ha dei valori medi in download a 34,88 Mbps e in upload a 12,10 Mbps. In seconda posizione si piazza TIM con 27,60 Mbps e 10,43 Mbps, mentre in terza piazza giungono Wind 3 con 18,50/7,67 Mbps. In ultima posizione troviamo infine Iliad, di poco staccata dal podio con 17,73/7,63 Mbps.

Leggi anche:  Come conoscere la migliore velocità tra gli operatori di telefonia mobile

Parlando di latenza, ovvero il tempo impiegato dal segnale di rete a raggiungere il vostro smartphone, gli operatori top sono TIM e Vodafone appaiati con 57,36 ms e 56,78 ms. A seguire c’è Wind 3 Italia con 88,11 ms, mentre chiude la classifica Iliad con 103,94 ms. Più il dato è alto e meno quell’operatore offre un buon servizio, quindi l’operatore francese ha una rete poco reattiva.

Concludiamo con la qualità streaming video, un dato di OpenSignal che assegna a TIM lo scettro di operatore qualitativamente migliore. Il vincitore sfiora una media di 64,2 punti nella classifica del sito, mentre Vodafone è di poco staccato con i suoi 60 punti. Chiude il podio a sorpresa Iliad con 53,8 di media davanti a Wind 3, nonostante quest’ultime siano due colossi in confronto all’operatore francese.