Xiaomi Black Shark

Il produttore cinese Xiaomi ha appena confermato che la seconda generazione del gaming phone Xiaomi Black Shark, farà il suo debutto questa primavera. Nove mesi dopo che il primo modello è arrivato sul mercato, Xiaomi ha chiesto ai fan di proporre nuove idee e suggerimenti per il suo prossimo smartphone da gioco.

Per chiarire le cose, il Product Director di Xiaomi, Wang Teng Thomas, ha confermato che recentemente ha visto il nuovo Xiaomi Black Shark in azione e ha detto che è “molto veloce“. Sebbene l’affermazione del funzionario non abbia rivelato nulla di eclatante, almeno rispetto a quanto possiamo aspettarci da un dispositivo simile, è qualcosa.

 

Xiaomi Black Shark 2: l’annuncio ad aprile con una CPU potentissima

Qualcosa che non solo conferma l’esistenza dello smartphone, conosciuto in quel di Pechino con il nome in codice Black Shark Skywalker, ma la bontà del progetto nato per un mercato di nicchia che di mese in mese sta crescendo. Secondo precedenti indiscrezioni, ci aspettiamo che il nuovo Xiaomi Black Shark abbia un processore potentissimo.

Leggi anche:  Radiazioni Huawei, Apple e Xiaomi: la verità sui danni provocati

Nello specifico, siamo convinti che gli ingegneri cinesi possano aver scelto il recentissimo Snapdragon 855 di Qualcomm, supportato in questo caso specifico da ben 8 GB di RAM. La memoria interna non è stata rivelata ma possiamo facilmente immaginare quantitativi a partire da 128 GB.

Inoltre, possiamo affermare senza dubbi che lo smartphone verrà venduto con Android in versione 9.0 Pie ed un display all’avanguardia. Infine, considerando che il primo Xiaomi Black Shark è stato presentato ad in aprile, c’è un’alta possibilità che la seconda generazione venga presentata proprio in quel mese.

Rimane da capire dove verrà lanciato effettivamente lo smartphone e a partire da quando sarà possibile acquistarlo.