Mediaset PremiumGli utenti pronti ad attivare un abbonamento con Mediaset Premium ma non ancora perfettamente sicuri di voler intraprendere il lungo percorso, condito anche da addebiti diretti sul credito corrente o simili, del normale contratto, possono fare affidamento sul nuovo prepagato con il quale poter comprendere le potenzialità del servizio, prima di impegnarsi veramente.

Mediaset Premium si trova in una leggera posizione di svantaggio nei confronti di Sky e della concorrenza, data la popolazione italiana prevalentemente votata al mondo dello Sport, la completa assenza di contenuti di questo tipo portano a guardare con poco interesse all’offerta in questione (sopratutto anche a causa dell’assenza dell’alta definizione).

Per cercare di colmare il gap venutosi a creare, l’azienda ha pensato di creare un abbonamento senza impegno o vincoli, ma con la durata limitata. Da quest’idea è nato il prepagato, un contratto da soli 15 euro valido esattamente per 30 giorni.

Leggi anche:  Mediaset Premium: le novità sul nuovo abbonamento da 15 euro al mese

 

Mediaset Premium: abbonamento prepagato fa risparmiare moltissimo tutti gli utenti

Acquistabile direttamente dal sito internet ufficiale, il consumatore riceve l’accesso a tutti i contenuti di Mediaset Premium (incluso Premium Play) per il periodo indicato. La visione è possibile tramite digitale terrestre, per questo motivo non sarà necessario installare alcuna parabola satellitare o decoder esterno, basterà inserire la smart card all’interno della televisione, e l’accesso sarà istantaneo.

Al termine del mese acquistato sarà poi compito dell’utente decidere il da farsi, ovvero se sottoscrivere un contratto standard (con addebito su conto corrente e simili), oppure eventualmente puntare verso l’abbonamento ricaricabile (di cui vi abbiamo parlato in quest’altro articolo).