Sony Xperia XZ4

L’ultimo trimestre del 2018 è stato un periodo difficile per i produttori di smartphone in generale, anche per le aziende principali come Apple e Samsung. Tra questi c’è anche Sony il cui business della telefonia mobile non ha funzionato affatto. Ma fortunatamente per il gigante tecnologico giapponese, le altre divisioni sono state abbastanza redditizie.

Tanto redditizie da compensare le perdite registrate dai dispositivi della serie Xperia. Mentre le vendite complessive e i ricavi operativi sono diminuiti nell’ultimo trimestre del 2018 rispetto al periodo ottobre/dicembre del 2017, il profitto è salito da 350.8 a 377 miliardi di yen su base annua, ossia 3.46 miliardi di dollari.

 

Gli smartphone Sony vanno malissimo: previsioni al ribasso per questo 2019

I maggiori guadagni sono arrivati dalle divisioni che si occupano di musica, giochi e intrattenimento domestico della multinazionale conglomerata, mentre la divisione mobile è stata l’unica a generare meno anche durante le festività natalizie. Le vendite trimestrali di smartphone sono diminuite di uno straziante 37% rispetto al 2017.

Le vendite non sono andate bene in Paesi come il Giappone, patria di Sony, oltre che in Europa e un America Latina. Ma la società sembra suggerire che le cose sarebbero potute andare anche peggio. Guardando al futuro, Sony non ha molte ragioni per essere ottimista e per questo si aspetta spedizioni di smartphone inferiori alle previsioni.

Leggi anche:  Xperia XZ4, tripla fotocamera e sensore da 54 megapixel

Si sta parlando di soli 6.5 milioni di unità nel 2019. Se vi state chiedendo quanto possa essere negativa questa proiezione vi diciamo solo che LG, il settimo fornitore mondiale di smartphone al momento, è riuscito a spedire 9.5 milioni di unità solo nel quarto trimestre del 2018.

E non è certo una storia di successo nell’odierno settore della telefonia mobile. Ma forse la connettività 5G e l’imminente Sony Xperia XZ4 aiuteranno il colosso nipponico a cambiare le cose, anche se la cancellazione di XZ4 Compact non è probabilmente il modo migliore per iniziare un ritorno sotto i riflettori.