Le connessioni dati di TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad potrebbero presto diventare inutili: con la definitiva realizzazione del progetto WIFI°ITALIA°IT l’accesso ad internet sarà garantito in modo gratuito.

Non è utopia o fantasia, ma una solida idea che verrà attuata da Mibact e Agid, il MiSE al fine di migliorare non solo la qualità della vita, ma anche il turismo. Ebbene sì, la rete di WiFi gratuita servirà ad un duplice scopo e proprio per questa ragione potrà essere utilizzata sia dagli italiani che dai turisti senza alcun problema.

Una connessione ad internet a cui potranno accedere tutti: ecco i dettagli

Nato con l’idea di ampliare i servizi legati al turismo, WIFI°ITALIA°IT  si basa principalmente su quattro punti che possono essere riassunti in:

  • Federare tutte le reti pubbliche e private;
  • Avere un unico accesso alla connessione internet;
  • Far crescere la rete di accessi Wi-Fi;
  • Sfruttare la rete di accessi per arricchire di dati l’ecosistema del turismo.

Ponendo questa base come scopo della rete, è stato deciso che le prime zone in cui verrà creata saranno quelle colpite dalle calamità naturali del 2016 (Leonessa, Amatrice, Accumoli, Antrodoco, Borgo Velino, Borbona, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cantalice, Micigliano, Cittareale, Poggio Bustone, Posta, Rieti e Rivodutri) per poi espandersi pian piano del resto del paese.
L’accesso alla connessione sarà garantito attraverso una semplice app che avrà due funzioni: la prima è stata già riportata, mentre la seconda ha a che fare con il turismo. Con il passare del tempo e con sempre più accessi, all’interno dell’applicazione verranno aggiunte delle nozioni importanti sul posto che si sta visitando, come luoghi di rilevanza culturale.

Leggi anche:  WiFi Gratis: finalmente non serviranno più Iliad, TIM, Vodafone, Wind e Tre

A chi fosse interessato, viene offerta anche la possibilità di collaborare: sul sito ufficiale, infatti, si legge “Chiunque può contribuire alla crescita di questo progetto ampliando la copertura della rete integrata. “.

Infine, vi lasciamo di seguito il link per scaricare l’applicazione dal Play Store.