aumenti

Ottenere offerte vantaggiose con soglie ricche, ma dai prezzi economici è ormai all’ordine del giorno. Quello che invece non sembra essere sempre comune è un minimo di velocità garantita quando si parla di connessione internet. Che ci si riferisca al mobile o alla linea domestica poco cambia: in fin dei conti sono sempre tanti gli utenti che pagano penali al fine di poter navigare a velocità decenti.

Oggi, per evitare che questo errore venga fatto ancora, vi proponiamo una serie di analisi che riguardano il mondo mobile e che, senza ombra di dubbio, classificano in modo oggettivo Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad.

Tre società diverse hanno esaminato Wind Tre, Tim, Vodafone Iliad in tempi diversi ed i risultati sono analoghi

Barometer, nPerf e OpenSignal hanno rivestito un ruolo importante nella creazione di un podio relativo alla migliore velocità. Queste tre società, durante il 2018, si sono occupate di analizzare i veri operatori nazionali sotto categorie analoghe, ma in mesi diversi. Forse il risultato sarà un po’ scontato, ma senza altri mezzi termini vi sveliamo subito la classifica:

Il primo posto è occupato da Vodafone Italia, segue Tim, poi Wind Tre e infine Iliad.

Come si può vedere dai dati sopra riportati, Vodafone Italia è riuscita a distanziarsi bene da Wind Tre e Iliad, ma di poco da TIM. L’operatore offre una connessione in 4G molto ottimale e con un grado di latenza minimo. Oltre a ciò che si vede dai dati, dobbiamo anche precisare che Vodafone è sempre pronta a migliorare le proprie tecnologie e non per altro, in Italia, la sua copertura rilevante al 4.5G è così vasta da superare quella standard di altro operatori.