Falle rete 4G

Che siate clienti di Iliad, TIM, Vodafone o Wind Tre sappiate che l’uso quotidiano tra app e social network con il vostro smartphone viene spiato dagli hacker. Parliamo spesso di quale operatore di telefonia offra la migliore velocità, copertura di rete e le tariffe iper vantaggiose, ma la rete 4G ha una falla nel protocollo di sicurezza che nessuno si prende la briga di risolvere.

Con un sistema facilmente violabile, i criminali riescono a intrufolarsi nelle reti nel momento in cui una “terza parte prova a collegarsi nel tentativo di fungere da hotspot”. La grave falla di sicurezza riguarda proprio il software di gestione e un hacker non incontrerà difficoltà nel replicare il segnale di rete del gestore e copiare i dati che vi passano, basta che acquisti un’antenna 4G modificata online che ripartisce il segnale ai dispositivi vicini.

 

La falla sulla rete 4G di Tim, Wind, Tre e Vodafone

Purtroppo questa problematica ha dell’incredibile, poiché non ci chiediamo mai se la connessione usata con il nostro operatore sia sicura, lo diamo per scontato. Il criminale informatico che dispiega la sua trappola dispone di un software che estrapola i dati in transito da e verso l’antenna. Stiamo parlando di quantità abnormi di Giga che contengono tutti i nostri dati, le nostre password e chat.

Leggi anche:  Comunità hacker ruba milioni in criptovalute utilizzando schede SIM

L’unico limite per riuscire nel suo intento è nella distanza, poiché l’hacker deve tenersi vicino al suo obiettivo. E la frustrazione di noi utenti sale perché non abbiamo strumenti utili a difenderci, mentre i provider conosconoil problema da mesi ma non possono o non vogliono intervenire su opere di manutenzione onerose. Piuttosto investono sul 5G, sperando che possa risolvere la situazione.