smartphone-problemiI progressi tecnologici hanno permesso agli smartphone di essere in grado di eseguire compiti più complessi, ma nonostante ciò spesso falliscono. La lentezza nell’elaborazione dei dati, il rallentamento della batteria o una fotocamera che non funziona bene, sono alcuni dei problemi più frequenti degli smartphone.

Esistono molti fattori in base ai quali un telefono può presentare errori, ma è possibile determinare quale è il funzionamento più resistente e ottimale. Per questo, la società di sicurezza specializzata nella cancellazione dei dati e nel riutilizzo dei computer, Blancco, ha pubblicato una nuova versione del suo rapporto “State of Mobile Devise Repair & Security” che mostra quali sono i telefoni cellulari mal funzionanti e i brand con il più alto numero di guasti e bug del momento.

 

Il report

Questi dati corrispondono al secondo trimestre del 2018 e raccolgono le informazioni diagnostiche fornite da Blancco. La maggior parte dei terminali testati sulla piattaforma  durante il periodo stabilito erano dispositivi iOS con il 58,5%, mentre i dispositivi Android il 41,5%.

Leggi anche:  Android: Google pazza regala oggi un sacco di nuove app a pagamento GRATIS

 

Smartphone Android con più guasti

Nel vedere questi risultati, richiama l’attenzione l’assenza di dispositivi Samsung, tenendo conto che è una delle maggiori quote di mercato nel settore dei dispositivi mobili. Sono invece tre i modelli Motorola. Tuttavia, Blancco sottolinea che il Moto G5S Plus rappresentava solo il 4,23% del numero totale di cellulari testati, quindi può essere di qualità superiore rispetto ad altri estratti dalla lista. InFocus IF9031 ha il più alto tasso di errore diagnostico.

 

iPhone e iPad con più errori

iPhone 6 e 6S hanno presentato più problemi diagnostici, sebbene fossero anche i modelli che sono stati più testati nello studio.

 

Principali guasti dei telefoni iOS e Android

I difetti nei telefoni cellulari, sia Android o iOS, sono abbastanza simili. Gli elementi più delicati sono i pulsanti fisici come l’avvio o il volume, come lo schermo o le cuffie.