Google maps aggiornamento autovelox limiti di velocitàIl ritmo delle nostre giornate è frenetico e si calcola che passiamo gran parte del nostro tempo immersi nel traffico cittadino. Con le nuove opzioni Google Maps si offre un rinnovamento assoluto dell’app che evita ritardi e multe che inondando il nostro porta oggetti. In totale sono in fase di implementazione 3 funzioni inedite che sicuramente tutti noi apprezzeremo. Vediamole in anteprima assoluta.

 

Google Maps: 3 funzioni, una sola strada

Google Maps percorre la strada del successo e sulla base dei feedback positivi riscontrati con piattaforme antagoniste e parallele propone una serie di nuovi aggiornamenti che offrono un importante valore aggiunto alle opzioni di navigazione stradale. Prendendo ad esempio l’esperienza Waze si propongono alcuni sostanziali cambiamenti.

 

Limiti di velocità Google Maps

La funzione limiti di velocità è molto apprezzata in app del calibro di Sygic Navigation ed in numerose altre proposte. Offre un indicatore in tempo reale dell’andatura su un determinato tratto. Restare entro i limiti evita di incorrere in contravvenzioni. Il superamento ci verrà segnalato con un comodo segnale acustico ed una notifica.

 

Autovelox Google Maps

Allo stesso modo si potrà contare sul nuovo sistema di segnalazione autovelox per le postazioni fisse e mobili della Polizia Stradale. Offriranno un alert tempestivo sui posti di blocco ed i sistemi di ripresa installati ai lati delle banchine. Questa è una funzione indispensabile per tutti noi che siamo costretti a premere sul pedale del gas per non arrivare in ritardo al lavoro. Si è già vista su Waze ed approderà per gli utenti Google Maps Android e iOS nel giro di qualche settimana.

Leggi anche:  Google Maps: nuovo aggiornamento con novità anche per Waze

 

Pianificazione percorso con Google Maps

Con Maps possiamo già pianificare un itinerario stabilendo anche dei punti intermedi. Ciò che non possiamo fare è scegliere gli orari di arrivo e partenza. Con la nuova revisione del software si potrà fare anche questo. Il nuovo menu inserito in alto a destra della UI consentirà di sfruttare la voce “Imposta ora di partenza e arrivo“. Dalla schermata in sovra impressione potremo scegliere l’orario in cui c’è meno traffico per arrivare al punto B in serenità come stabilito.

Possiamo confermare la nostra scelta definendo il percorso migliore o scegliere di annullare l’operazione affidandoci al caso. Questa integrazione arriverà già nelle prossime ore in Italia mentre per Limiti di velocità ed autovelox dovremo pazientare. Al momento sono pienamente operativi solo negli USA. Che ne pensi di queste novità? Se ti va puoi scoprire anche molti trucchi che probabilmente non conosci ancora.