Il CEO di Samsung Mobile, Koh Dong-jin, ha dichiarato che la società sta facendo del suo meglio per soddisfare i consumatori, in particolare sul fronte smartphone con Samsung Galaxy S10. Ciò sopratutto dopo aver rilevato vendite al di sotto delle aspettative per i recenti dispositivi premium.

Koh è stato abbastanza attento a non confermare i lanci dei prodotti mentre parlava con The Investor. Era piuttosto breve. Infatti, anche se non ha confermato l’arrivo del telefono pieghevole per il 20 febbraio, è abbastanza probabile che il dispositivo arriverà in quel periodo. La serie Galaxy S10 sarà, di sicuro, presentata il 20 febbraio. Anche se resta da vedere se tutti i quattro dispositivi ce la faranno, o solo tre tra quelli più discussi. Il CEO il 20 febbraio sarà accompagnato da Roh Tae-moon, che supervisiona l’unità di sviluppo smartphone di Samsung Mobile, e anche Choi Seung-eun, il capo marketing dell’azienda.

Il tanto atteso Samsung Galaxy S10 debutterà all’inizio di Febbraio ma per ora non c’è nulla di certo

L’azienda lancerà definitivamente la sua serie di smartphone Galaxy S10, e anche se ci aspettiamo che vengano annunciati quattro dispositivi, grazie alle voci, quel numero potrebbe appunto essere inferiore. La compagnia dovrebbe introdurre Galaxy S10 E, S10, S10 + e S10 X. Il Galaxy S10 E è essenzialmente S10 Lite con un nome diverso. Però a differenza delle iterazioni precedenti del modello “Lite”, Samsung ha in programma di includere lo stesso processore come in tutti gli altri modelli Galaxy S10. Secondo quanto si dice, il dispositivo mostrerà un display FullHD + da 5,8 pollici. Si vocifera anche che il telefono includa uno scanner per impronte digitali sul lato e due fotocamere sul retro.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Fold: il rilascio ufficiale è diventato un mistero

Il Galaxy S10 e S10 + sono entrambi dotati di tre fotocamere sul retro. Inoltre, Galaxy S10 includerà una fotocamera frontale, mentre l’S10 + dovrebbe contenerne due. Entrambi realizzati in metallo, proprio come il Galaxy S10 E, però includeranno uno scanner per impronte digitali in-display e display curvi. Ambedue gli smartphone includeranno display QHD + Super AMOLED, a quanto pare. Infine, il Galaxy S10 X è praticamente la versione più potente del Galaxy S10 +, ma con una parte posteriore in ceramica. Includerà un display curvo QHD + da 6,7 ​​pollici, secondo indiscrezioni e ben 12 GB di RAM. Anche uno scanner di impronte digitali in-display è molto probabile, così come il supporto 5G.