oneplus-6-roaming-sim

Stando a quanto rilevato nelle ultime ore, a causa di un errore critico non ci sarà l’aggiornamento più recente Open Beta per i device OnePlus. Pare che il problema sia sorto in seguito ad alcune problematiche riscontrate con i dispositivi OnePlus 5 e 5T. L’azienda sta estraendo del tutto la nuova build per tali dispositivi e anche per 6 e 6T.

Ieri alcuni utenti hanno notato che la società aveva interrotto l’aggiornamento rilasciato di Open Beta 12 per il dispositivo One Plus 5. L’azienda ha infatti dichiarato: “La build è al momento non disponibile, e una nuova OTA arriverà a breve per tutti gli utenti“. Un rappresentante della società successivamente si è rivolto al forum apposito per annunciare di aver ricevuto svariate segnalazioni sul mancato funzionamento di OTA per alcune unità, 5 e 5T soprattutto.

L’aggiornamento Open Beta di OnePlus è stato interrotto per i dispositivi 5, 5T, 6, 6T per dei problemi rilevati

In seguito, gli addetti hanno prontamente fornito tutte le indicazioni necessarie per ripristinare la sicurezza dei dispositivi in modalità recupero. Per precauzione, dunque, i rispettivi device della linea OnePlus 6 e 6T sono stati tirati in ballo. L’obiettivo è privarli dell’aggiornamento per evitare che il problema dei loro predecessori si presenti anche con tali dispositivi.

Leggi anche:  OnePlus 5G, un prototipo sarà mostrato al MWC 2019

Queste cose accadono, e soprattutto è giusto notare che OnePlus sta facendo la cosa giusta per risolvere il problema. È positivo che questa non fosse una build stabile di OxygenOS, perché sarebbe stato davvero uno spiacevole risvolto – nessuno ha mai detto che il software beta in esecuzione fosse privo di rischi d’altronde.