Il 2019 è un anno che inizia alla grande e a dimostrarcelo sono le novità sulla rete di quinta generazione, su Sky Mobile e sul DVBT2; come ben sappiamo, la rete 5G è una rete aspettata da gran parte dei consumatori dato i suoi innumerevoli vantaggi:

  • Le automobili svilupperanno la guida semi autonoma e completamente autonoma;
  • La smart home sarà ancora più sviluppata e con il 5G ogni oggetto della casa potrà comunicare e scambiarsi informazioni da un unico dispositivo mobile;
  • La sicurezza pubblica sarà migliorata, con tecnologia all’avanguardia;
  • Una connessione super veloce con una bassissima latenza.

Questi sono solo alcuni punti positivi della rete 5G ma ne porterà tanti altri; sarà disponibile prima del 2020 e ogni azienda telefonica sta effettuando rilevanti investimenti per la sua realizzazione. Non sarà sicuramente una rete economica come quella attuale e i consumatori non vedranno tariffe che non superano i 10,00 Euro come quelle al momento disponibili sul mercato; si parla di cifre che non scendono sotto i 40,00 Euro ma ancora, nessuno si è espresso in merito dato che è tutto da valutare.

Leggi anche:  Sky Mobile, cosa aspettarsi in Italia da questo operatore: fibra e telefonia mobile

Novità su Sky Mobile e DVB-T2

Sky Mobile sarà in arrivo a Marzo e sarà un nuovo gestore telefonico virtuale; l’azienda Sky, ha deciso di mettersi a disposizione anche come operatore telefonico e le infrastrutture a cui si appoggerà, sono quelle di Vodafone Tim. In Gran Bretagna, è già operante come gestore telefonico e ha numerosi clienti attivi e soddisfatti delle tariffe telefoniche; si pensa che lancerà dei pacchetti All Inclusive, che racchiudono con un unico prezzo: una tariffa per lo smartphone, una per la linea fissa e un abbonamento per la pay-tv.

Per quanto riguarda il DVBT2, è il nuovo standard di digitale terrestre e sarà obbligatoria; ciò significa, che tutti i consumatori dovranno acquistare un nuovo televisore o adattare il vecchio con un nuovo decoder; se il proprio televisore è dotato di codec-hevc allora potete stare tranquilli perché supporterà il DVBT2.