xiaomi-redmi-note-7

All’inizio di questo mese Xiaomi ha rilasciato un nuovo smartphone ovvero il Redmi Note 7. A livello generale potrebbe non sembra uno di quei dispositivi che lasceranno un segno nel mercato eppure sta avendo un gran successo, anche grazie alla configurazione doppia di fotocamere posteriore; l’obiettivo principale risulta essere mega sensore da 48 megapixel. In ogni caso, come appena detto, le vendite stanno andando bene e un’altra vendita flash ha sottolineato il gradimento del pubblico in merito.

Le vendite flash di questo dispositivo al momento stanno andando avanti a blocchi da 100.000 unità. L’ultima avvenuta nelle scorse ore è durata veramente poco tanto che in appena 10 minuti e 56 secondi non ne sono più rimaste. C’è da dire che alcune unità potrebbero essere state comprate in gruppo da qualche rivenditore o malintenzionato, ma risulta comunque essere un tempo record anche considerato che il mercato in questi mesi non risulta essere esattamente fiorente.

Leggi anche:  VPN su Android: come creare una rete protetta su Tim, Wind, Tre e Vodafone

 

Xiaomi Redmi Note 7

Le varianti esistenti di questo smartphone risultano essere particolarmente economici ovvero circa 140 euro per l’accoppiata 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna mentre 190 euro per l’opzione 6 GB di RAM e 64 GB di memoria. Nonostante lo Snapdragon 660 di Qualcomm non sia esattamente il processore più potente della compagnia, neanche lontanamente, il prezzo è comunque basso.

Un’altra particolarità del Redmi Note 7 è che si tratta di uno smartphone particolarmente resistente grazie alla copertura del display tramite Gorilla Glass. Il CEO della compagnia l’ha dimostrato aprendo in due un’anguria con il dispositivo mentre quest’ultimo non subiva alcun danno continuando a funzionare.