Ogni giorno veniamo disturbati dalle chiamate che riceviamo per conto dei call center appartenenti agli operatori Tim, Vodafone e Wind Tre. Spesso, però tali chiamate risultano essere molto fastidiose oppure notiamo che dall’altre parte del telefono non c’è un professionista ma un malintenzionato che è pronto a colpirci con la solit truffa.

Per questo motivo che molti clienti dei vari operatori telefonici desiderano non ricevere più tali chiamate e se esiste un modo per farlo, ve lo spiegiamo nelle prossime righe di questo articolo.

Il metodo più affidabile e consigliabile per i clienti Tim, Wind Tre e Vodafone riguarda alcune applicazioni che vengono utilizzate per bloccare ed inviduare le chiamate indesiderate, dette anche ‘spam’.

 

Quali applicazioni bisogna scaricare

Con questo fenomeno che va sempre a crescere, ce ne sono tante di applicazioni ma quelle più convincenti viste anche le recensioni degli utenti sono: ‘TrueCaller’, ‘Calls Blacklist’ e ‘Dovrei Rispondere?’.

La prima applicazione permette agli utenti di effettuare il blocco automatico delle chiamate ed sms che riceviamo da parte di numeri sconosciuti, anonimi o privati. Allo stesso tempo riesce ad individuare il numero che ci ha contattato. Questo servizio funziona anche come applicazione di messaggistica istantanea, infatti gli utenti possono comunicare in chat con gli altri contatti.

Leggi anche:  Vodafone lancia Unlimited x3 Special: l'offerta con giga illimitati in 4G

La seconda applicazione agisce come il servizio precedente, ovvero tende a bloccare in modo automatico le chiamate ricevute da parte di numeri sconosciuti, privati o anonimi. Inoltre, i numeri che vogliamo mettere da parte per non ricevere più le loro chiamate, possono essere inseriti all’interno di una lista nera ‘Blacklist’. Si può aggiungere anche una lista bianca per contenere i numeri con cui vogliamo comunicare.

La terza ed ultima applicazione si affida ai feedback dei suoi utenti, i quali danno un giudizio positivo o negativo sulle chiamate in ricezione. Durante l’invio della chiamata, i clienti possono decidere se rispondere o no. Anche questo servizio adotta l’opzione della ‘Blacklist’ per quei numeri sconosciuti, privati o anonimi.