Truffe

Ricevere molte telefonate può risultare stressante soprattutto quando ad effettuarle sono i Call Center. Tra nuove offerte, imperdibili promozioni e finti regali, il numero di telefonate effettuate ogni giorno dagli operatori è indefinibile.
Alle volte, il tutto può diventare ancora più pesante quando capita di essere i soggetti di un Call Center che non solo chiama più volte, ma lascia persino dei finti messaggi in segreteria per farsi richiamare e scalare soldi dal vostro credito.

A tal fine, oggi vi illustriamo due semplici applicazioni che nella loro minimalistica funzione, riescono a fare il loro modesto lavoro. Denominate Google Telefono e TrueCaller, queste possono essere scaricate gratuitamente dal Play Store (anche su iOS nel caso della seconda).

Google Telefono: la sua funzione principale è unica

Google Telefono, come indica il nome, è l’applicazione sviluppata dalla società di Mountain View che si va a sostituire all’applicazione predefinita per le chiamate. Grazie al suo filtro innovativo, questa app riesce a identificare le chiamate di spam e a bloccarle, senza far squillare il telefono! L’applicazione è compatibile con Google Duo e consente di fare uno swipe veloce dalla chiamata alla videochiamata.

Leggi anche:  Call Center di Vodafone, Tim, Wind e Tre: il trucco per bloccarli per sempre

TrueCaller: funzionamento analogo, ma con qualcosa in più

TrueCaller ha un funzionamento molto simile a quello di Google Telefono, ma ha due funzioni in più: prima di tutto consente di identificare i numeri anonimi e in secondo luogo, attraverso questa applicazione si possono bloccare anche gli SMS che possono risultare SPAM. Come vi abbiamo suggerito, questa applicazione può essere scaricata anche sull’App Store dagli utenti che utilizzano iOS.