Vodafone

Il 2019 già da queste prime battute si conferma essere un anno a dir poco decisivo per  Vodafone, TIM, Wind ed Iliad: i quattro provider maggiori faranno partire partire sul territorio nei prossimi mesi i primi lavori di sperimentazione del 5G. Entro il prossimo dicembre in molte città della nazione alcuni utenti già potranno utilizzare una rete ad altissima velocità. Il lavoro delle compagnie telefoniche è entrato nel vivo dopo l’attribuzione delle frequenze in un’asta ad how bandita dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

 

Vodafone, gli utenti si godono il 4,5G in attesa del 5G

Vodafone proverà a stringere ulteriormente i tempi per il definitivo roll out delle linee 5G. La road map però indica quantomeno il 2020 come anno di rilascio. Per ingannare l’attesa però gran parte dei clienti si sta godendo il servizio reso disponibile del brand inglese. In questo inverno tanto abbonati potranno sfruttare la nuova linea Vodafone con il 4.5G.

Leggi anche:  Vodafone regala uno smartphone tra iPhone, Samsung, LG e Huawei

Il 4.5G è una via di mezzo tra il 4G ed il 5G: come il 4G però è completamente a costo zero. Il 4.5G garantisce una rete più veloce e performante. Gli standard sono del 30% superiori al classico 4G sia per le manovre in download sia per quelle in upload.

Il 4.5G allo stato attuale è disponibile solo nei più grandi centri urbani della nazione. E’ ovvio poi che la tecnologia è compatibile solo per i device di ultima generazione.