instagram-messenger-whatsapp

Facebook sta lavorando per consentire il cross-messaging tra Messenger, Instagram e WhatsApp. Questo è quanto riportato da un report sul New York Times. Ogni servizio continuerà a funzionare come app standalone. Secondo il Times, la compagnia sta ricostruendo l’infrastruttura sottostante in modo che le persone potranno utilizzare solo una delle app di messaggistica.

Tutte le app supporteranno anche la crittografia end-to-end. Facebook deve ancora fornire un calendario per quando questo accadrà. L’obiettivo della società è di costruire le migliori esperienze di messaggistica che possono. In effetti, gli utenti volgiono che i messaggi siano veloci, e l’esperienza molto semplice, affidabile e privata.

Facebook non ha rivelato ulteriori dettagli sul progetto

Questo è quanto riportato da un un portavoce di Facebook. La piattaforma sta lavorando per rendere più crittografati i loro servizi di messaggistica end-to-end e prendere in considerazione modi per rendere più facile raggiungere amici e familiari attraverso le reti di comunicazione. Come ci si aspetterebbe, ci sono un sacco di discussioni e dibattiti mentre viene inizializzato il lungo processo che servirà a comprendere tutti i dettagli.

Leggi anche:  Facebook: la vostra privacy è in pericolo, ecco tutti i dettagli

Consentendo a queste app di messaggistica di comunicare tra loro, Facebook spera indubbiamente di mantenere i propri utenti più coinvolti e indurrà loro a utilizzare questo sistema come loro principale servizio di messaggistica. In tal modo, la società potrebbe anche aumentare il coinvolgimento degli utenti nei confronti degli inserzionisti, ostacolando il braccio pubblicitario in un momento in cui la crescita è rallentata.

Facebook ha il maggior numero di utenti di qualsiasi altra piattaforma di social media e, combinando le sue risorse in questo modo, la società potrebbe competere direttamente con iMessage di Apple e i servizi di messaggistica di Google.