Grazie alle numerose e nuove piattaforme di streaming online, oggi i consumatori possono godersi la visione di vari contenuti multimediali; fino a qualche anno fa, ogni consumatore doveva indirizzarsi ai siti pirata illegali per guardare un film o una serie tv in streaming; dopo la nascita di varie piattaforme di streaming online, questo fenomeno è decisamente diminuito. Le nuove piattaforme sono numerose, e le più utilizzate sono sicuramente DaznNetflix Infinity; i consumatori preferiscono abbonarsi ad una di queste piattaforme, piuttosto che utilizzare siti pirata illegali e con il rischio di prendere qualche malware sul pc.

La scelta di Netflix che ha fatto infuriare i suoi clienti

Netflix ha un numero di abbonati molto elevato e il suo servizio offre un ottimo rapporto fra qualità e prezzo; grazie ai suoi tre abbonamenti non troppo cari, i consumatori creano un account senza pensarci due volte. Purtroppo, nell’ultimo periodo l’amata piattaforma sta attraversando un periodo molto particolare; come ben sappiamo, la piattaforma ogni mese aggiunge nuovi contenuti disponibili per i suoi clienti ma per farlo, deve liberare un po’ di spazio nel suo catalogo. A quanto sembra, Netflix cancellando alcuni contenuti multimediali ha scatenando l’ira dei suoi clienti che hanno deciso di disdire il proprio abbonamento Netflix; ecco, i contenuti che non sono più disponibili nel catalogo Netflix:

  • Una festa che spacca;
  • Paul;
  • I guardiani del destino;
  • Nel fantastico mondo di Oz;
  • V per Vendetta;
  • Pacific Rim;
  • Gangster Squad;
  • Sherlock Holmes: Gioco di ombre;
  • Il grande Gatsby;
  • Modern Family;
  • Hercules;
  • Come un tuono;
  • I fratelli Koala;
  • Un Natale australiano con i fratelli Koala;
  • He-Man e i dominatori dell’universo.