Honor FlyPods Lite

Assomigliano alle Huawei Freebuds, visto che la casa costruttrice è la medesima. Al ‘modico’ prezzo di 99€, anche Honor lancia la sua nuovissima linea di cuffie senza fili, totalmente wireless e seguendo il nuovo modello Apple delle AirPods.

Dotate di Bluetooth 4.2, che dà sicurezza al segnale, velocità di risposta e riduzione di lag, ha un controllo touch che permette all’utente di effettuare varie operazioni come controllare la riproduzione multimediale o attivare l’assistente vocale del telefono. Sono compatibili sia con i device Android sia iOS. C’è anche la certificazione IP54 che permette di utilizzare le cuffie anche sotto la pioggia o con gli allenamenti, senza rischio di rovinarle con acqua e sudore.

La custodia le ricarica direttamente e quest’ultima viene ricaricata tramite un cavo USB type C. La loro autonomia, collegandole alla custodia raggiunge circa le 12 ore, senza custodia è comunque di tre ore. La batteria, però, rispetto a quella delle cuffie Huawei Freebuds è meno capiente e duratura.

Honor FlyPods Lite: prezzo contenuto ma grandi prestazioni

Il prezzo rimane alto ma in confronto a quelle della Huawei o a maggior ragione a quelle della Apple, si tratta di un prezzo vantaggiosissimo e decisamente competitivo.

Sono disponibili in due colorazioni differenti, black e white, in un design accattivante, innovativo e curato.

Isolano bene dai rumori esterni, nonostante le piccole dimensioni, ma bisogna far attenzione quando le si indossa.  Lo stile è elegante e minimal e risultano molto gradevoli alla vista. La confezione è senza angoli e le linee sono stondate e smussate.

Presentano la tecnologia BoneID, ossia un sistema che combina il riconoscimento vocale e sensori a conduzione ossea. Il sistema di identificazione, quindi, diventa di tipo biometrico, sia per lo sblocco dello schermo sia per i pagamenti.