come riconoscere chi chiama con numero anonimo

Nella nostra quotidianità la ricezione di chiamate con numeri anonimi sono sempre fonte di preoccupazione. Vuoi poiché ci capita spesso di riceverle senza sapere mai chi c’è dietro, vuoi perché vi si nascondono spesso call center molesti, ne usciamo sempre turbati. C’è chi adotta il semplice assunto di non rispondere mai ai numeri nascosti, ma ci sono sempre probabilità che sia un nostro conoscente, un ufficio pubblico o il datore di lavoro.

Oggi però vogliamo segnalarvi due applicazioni gratuite sul Google Play Store per far sì che le numerazioni anonime non sia più un vostro problema. Non importa se voi o chi vi chiama ha Tim, Wind, Tre, Vodafone o Iliad: i numeri nascosti saranno sempre visibili sul vostro smartphone.

Queste applicazioni permettono il blocco automatico delle chiamate indesiderate, e identificano le numerazioni anonime per voi. Vediamole insieme.

 

I numeri anonimi diventano visibili con TrueCaller

TrueCaller è un’app che in realtà non ha bisogno di presentazioni. È un servizio che consente l’identikit di chi vi chiama con numero anonimo e blocca in automatico le telefonate spam o di telemarketing. Complice anche la sua community correlata, questo servizio fa veramente un ottimo lavoro nell’identificare qualsiasi numero privato contenuto nel registro delle chiamate ricevute.

Altresì vi citiamo l’app Whooming. Anch’essa offre un servizio valido per la risoluzione del problema. Quando vi arriva una chiamata da numero anonimo dovete rifiutarla, e subito dopo vedrete apparire l’identità del chiamante nel registro di quelle ricevute.

Purtroppo Whooming è gratuita solo in parte, poiché il servizio completo di identificazione in versione freeware non è disponibile. L’app base vi oscura le ultime 4 cifre del numero in questione e, se volete conoscere subito il resto, sono disponibili degli abbonamenti di diverse durate acquistabili direttamente.