come bloccare call center

Se siete convinti che le chiamate dei call center agli orari più impensabili della giornata siano un fastidio insopportabile, allora state leggendo l’articolo giusto. Sappiate, però, che la lista dei molestatori non si esaurisce con gli operatori di Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, ma ci sono anche telefonate da gestori di energia, sedicenti operatori di trading online e altri.

Tuttavia possiamo rallegrarci, poiché si può evitare tanta frustrazione con delle applicazioni gratuite scaricabili dal Play Store. Servizi che spesso hanno sia la funzione di bloccare le chiamate indesiderate che quella di classificare automaticamente le numerazioni appartenenti ai call center.

 

Come bloccare i Call Center di Tim, Wind, Tre e Vodafone con le app

Le applicazioni che vi andiamo a proporre intervengono direttamente sul registro chiamate del vostro smartphone, e partiamo col segnalarvi la meravigliosa multitasking “TrueCaller”. Oltre al blocco della ricezione di chiamate indesiderate, riesce anche ad identificare preventivamente i numeri molesti dei call center. Gli utenti della sua community sono molti attivi nei feedback e usano TrueCaller come piattaforma di messaggistica istantanea.

Leggi anche:  Call Center: come liberarsene definitivamente con Vodafone, TIM e Wind 3

Vi segnaliamo poi “Calls Blacklist”, l’app che permette di bloccare automaticamente le chiamate e gli SMS da parte di numeri privati, anonimi o sconosciuti alla vostra rubrica. Addirittura si può inserire un determinato numero all’interno della lista nera per non ricevere più nulla o personalizzare una lista bianca in cui invece inserire i soli numeri dai quali si preferisce essere contattati sempre.

Infine vi parliamo di “Dovrei Rispondere?“. Un’app che sfrutta il feedback della sua community, riuscendo a giudicare negativamente o no le chiamate in entrata. Il tutto avviene in tempo reale allo squillo del vostro smartphone, e vi verrà consigliato se rispondere o no. L’app permette, inoltre, di bloccare la ricezione di chiamate da parte di numeri anonimi, sconosciuti o privati, organizzando una blacklist personalizzata.