WhatsApp: nuova multa da 200 euro per gli utenti TIM, Vodafone, Wind Tre e Iliad

Da qualche tempo WhatsApp sembra essere in grado di infondere negli utenti una certa tranquillità, visto che gran parte delle truffe sono state debellate. Infatti gli utenti hanno proseguito in questi ultimi mesi senza particolari patemi d’animo, fidandosi anche di alcune catene.

Il problema è che non tutto pare essere finito, visto che negli ultimi giorni alcuni utenti hanno ravvisato una nuova truffa. Questa andrebbe ad incidere direttamente sui conti bancari o semplicemente sui risparmi delle persone. Infatti ancora una volta pare essere partita una catena devastante che sta ingannando migliaia di utenti in Italia proprio a nome di Whatsapp.

 

WhatsApp: la nuova catena di Sant’Antonio sottrae soldi indebitamente agli utenti, l’inganno consiste in una finta multa da 200 euro

Il panorama WhatsApp ormai è ad alta concentrazione di utenti e come è ovvio che sia, molti di questi possono anche essere non del tutto perbene. Infatti sono talmente tante le persone che usano la piattaforma, che sperare in un pubblico totalmente leale sarebbe quasi un’utopia.

Leggi anche:  WhatsApp: il modo perfetto per spiarvi in chat, ecco il trucco segreto

Negli ultimi giorni sono arrivate le solite segnalazioni, le quai hanno parlato di un nuova truffa che sta colpendo moltissime persone. Un messaggio è infatti arrivato in chat utilizzando una finta multa come pretesto per estorcere soldi alle persone. La sanzione sarebbe da 200 euro, ma ci sarebbe uno stratagemma per invitare gli utenti a sborsare almeno un minimo.

Infatti come dice il messaggio, pagando subito 5 euro, gli utenti potranno essere esentati dalla multa stessa. Proprio per questo in molti, anche nel dubbio, pagano. State quindi attenti e non cascate in questi tranelli.