5 trucchi Whatsapp

Le chat di gruppo su WhatsApp hanno una doppia faccia. Da un lato le conversazioni a più utenti rappresentano uno strumento molto utile (specie quando utilizzate per questioni di lavoro, di studio o di ricerca); dall’altro lato invece rappresentano una fonte di inevitabili scocciature. A tutti, almeno una volta, è capitato di essere aggiunti in gruppi zeppi di persone semisconosciute. Magari per il compleanno di un amico lontano o per gli auguri delle svariate festività…

WhatsApp, tre simpatici trucchi per abbandonare con discrezione un gruppo

Gli sviluppatori solo ora stanno lavorando ad una soluzione che consentirà agli utenti di evitare ogni genere di fastidio. Con la prossima “Modalità vacanza”, gli utenti potranno eliminare le chat senza troppi indugi e senza abbandonare la conversazione.

Lo stato presente delle cose ci dice che l’unico metodo per fuggire ad una chat di gruppo è lo sbattere la porta, attraverso il tasto “Abbandona”. Da qui una domanda: esiste una via alternativa per fuggire da una discussione senza far accorgere nessuno dei partecipanti?

Leggi anche:  WhatsApp: aggiornamento con sorpresa per gli utenti, ecco la novità

La risposta purtroppo è no. Vogliamo però prendere come spunto questo portale spagnolo che evidenzia alcuni simpatici consigli per lasciare un gruppo.

Primo metodo: abbandonare la chat di notte. Come ovvio, quando tutti dormono l’attenzione su WhatsApp è minore. Se si agisce nelle ore buie, tante persone non si accorgeranno del nostro abbandono.

Secondo metodo: lasciare in un momento di concitazione. E’ possibile, quando la chat è nel vivo, andare via senza indulgenza. Tra un messaggio e l’altro, magari, la notifica della nostra dipartita resterà dispersa

Terzo metodo: uscire per finti problemi tecnici. Se interpellati da un amico sull’abbandono è sempre possibile dare la colpa ad alcuni problemi tecnici della chat. Questo trucco potrebbe funzionare, a patto che non si sia nuovamente aggiunti nella conversazione!