pluto tv

Viacom ha acquisito Pluto TV, il servizio di streaming gratuito supportato da pubblicità, per 340 milioni di dollari in contanti. Il servizio, che conta circa 12 milioni di utenti attivi mensilmente, opererà come una società controllata indipendente all’interno dell’azienda e manterrà il suo attuale CEO. Pluto TV offre attualmente circa 100 canali supportati da pubblicità e una libreria di contenuti on-demand, i quali possono essere visualizzati gratuitamente senza abbonamento.

Sul lato Viacom, l’acquisizione di Pluto TV crea automaticamente un accesso diretto a milioni di consumatori in più sulla piattaforma, molti dei quali saranno più giovani di un tipico abbonato pay-TV. Oltre a ricavare denaro dal proprio catalogo esistente attraverso la pubblicazione di annunci, Viacom spera anche che Pluto TV riesca ad affermarsi come mezzo per promuovere e commercializzare i propri prodotti a pagamento, tra cui Noggin e Comedy Central Now.

Leggi anche:  Amazon Prime Video lancerà la sua prima serie TV italiana

 

Pluto TV molto probabilmente non sarà l’unica acquisizione

Questo servizio in streaming è attualmente disponibile gratuitamente tramite app su iOS e Android, su piattaforme Smart TV di Samsung e Vizio, e anche su VR con Oculus TV. Anche se l’acquisizione avviene in un momento delicato, vedendo sopratutto come le altre società stanno reagendo (basta pensare alle ultime acquisizioni di Disney), la società sembra molto fiduciosa sul futuro dei propri investimenti.

Tuttavia Viacom non è nuova nel settore, poichè già recentemente ha inglobato altre società nel tentativo di accrescere la sua popolarità e ottenere nuovi utenti attivi. Speriamo solo che vada meglio di quanto avvenuto con l’acquisizione di AwesomenessTV, che ha visto quasi 100 licenziamenti meno di un mese dopo.