Google maps aggiornamento autovelox limiti di velocitàGoogle Maps è il miglior sistema di navigazione oggi in circolazione. Non si tratta di un semplice sistema per arrivare dal punto A al punto B ma offre un ecosistema completo di servizi che sfocia in complessi sistemi informativi e di condivisione. Con l’ultimo aggiornamento si è introdotto un nuovo menu di condivisione che non ha aggiunto nulla di concreto alle opzioni di navigazione. Con il prossimo update – già in prova nel circuito Beta Android – le cose cambieranno in meglio. Ecco l’anteprima per il nuovo servizio Maps.

 

Google Maps: Una funzione travolgente sta per arrivare nella prossima versione dell’app

Ormai è passato parecchio tempo dall’ultimo aggiornamento Google Maps. Google non ha “fatto molta strada” ma si prepara a riguadagnare terreno con una funzione che accorcia le distanze dai rivali dal punto di vista delle opzioni integrate di navigazione. C’è sentore di cambiamento dopo aver assaporato i cambiamenti introdotti dall’ultima Beta.

Il prossimo update Maps colma una lacuna importante dovuta alla mancanza di un sistema di segnalazione autovelox. Finalmente siamo ad un punto di svolta. I primi test si stanno già svolgendo e non manca molto tempo prima di ricevere un aggiornamento che offrirà un sistema di alert completo per i controlli stradali.Google maps autoveloxFunziona tutto in maniera piuttosto semplice. Quando viene rilevato un autovelox si riceve una notifica sonora sul telefono che avverte della presenza di un punto di controllo. Grazie a questa implementazione eviteremo parecchie contravvenzioni. Oltre questo si sta prevedendo anche l’aggiunta di una nuova piattaforma di notifica per i limiti di velocità.

Leggi anche:  Google Maps si aggiorna: ecco tutte le novità delle nuove mappe

Al momento non è stata fornita una data di rilascio previsa per le nuove funzioni. Non tarderanno ad arrivare, viste le tempistiche del circuito di prova e la necessità di prendere il sopravvento su sistemi di navigazione più blasonati ed apprezzati che già offrono queste feature.