Con un’apposita conferenza tenuta in quel di Parigi, nella giornata odierna Honor ha ufficialmente presentato al pubblico il nuovo Honor View 20, uno smartphone che darà sicuramente filo da torcere ai più comuni top di gamma di Huawei, Samsung Apple, sia per caratteristiche tecniche che prezzo effettivo di vendita.

Il terminale presenta cinque peculiarità che lo rendono davvero unico al mondo: fotocamera posteriore da 48 megapixel, componente frontale da 25 megapixel (integrata nel display), chipset Kirin 980 con intelligenza artificiale, WiFi potenziato da tripla antenna e da intelligenza artificiale, nonché un design in nanotexture.

Apprezzato dalla critica degli esperti al CES 2019, il nuovo Honor View 20 si caratterizza proprio per una fotocamera da 48MP praticamente unica nel suo genere. Robbie Shone, un fotografo del National Geographic, lo ritiene “uno smartphone in grado di catturare i momenti più preziosi e vibranti della vita in modi emozionanti e nuovi”. Il componente, più precisamente il Sony IMX586 (CMOS da 1/2″ e pixel quivalente da 1,6 micrometri), supporta la modalità Ultra Clarity; il suo funzionamento è molto semplice, questi scatta diverse immagini in una sola volta, di ognuna unisce i migliori dettagli proprio per realizzare un’unica soluzione da 48MP. Il chipset analizza l’immagine e, grazie all’intelligenza artificiale, riesce a modificarla regolandone i colori ed aumentandone i dettagli nelle zone più buie.

La fotocamera posteriore supporta i videogiochi Fancy Skiing e Fancy Darts, grazie alla presenza del sensore 3D, fondamentale per la realizzazione di immagini tridimensionali (in grado quindi di catturare tutti i movimenti, gestire la forma e la profondità), e lo sfruttamento dello smartphone al pari di una console da utilizzare nei giochi motion-controlled.

Leggi anche:  Honor contro i device pieghevoli, non migliorano l'user experience

 

Honor View 20 è lo smartphone del futuro, tante ottime caratteristiche tecniche

Il design dell’Honor View 20 è anche caratterizzato da un display all-view con componente anteriore (da 25MP) integrata direttamente nell’ampio display da 6.4″. Il notch rappresenta il passato, il futuro sono gli smartphone tutto schermo con un rapporto addirittura pari al 91,8%. Ancora più interessante è l’utilizzo della nanolittografia per la realizzazione della scocca posteriore, una nano texture unica con sfumatura a V ed uno splendido effetto visivo. Lo spessore, pari a soli 8,1 millimetri, ed il design curvo sono la giusta combinazione di metallo vetro, per uno smartphone alla moda ma resistente.

Il processore è il nuovissimo Kirin 980 da 7 nanometri con doppia NPU intelligente, una generazione con sistema di raffreddamento a liquido da altissime prestazioni (Fortnite dovrebbe girare a 60fps) e surriscaldamento quasi nullo. Avanzata è la tecnologia WiFi a tripla antenna, il segnale non diminuirà di intensità, nemmeno quando l’utilizzatore inavvertitamente coprirà l’antenna stessa. Il tutto è condito da una batteria da 4000 mAh.

Per tutte le altre caratteristiche tecniche vi invitiamo a leggere quest’altro nostro articolo, il terminale è in vendita già da oggi al prezzo di 699 euro su Amazon (cliccando questo link) e nei principali negozi dei rivenditori di elettronica d’Italia.