OfferteGli aumenti dei principali operatori telefonici potrebbero essere davvero dietro l’angolo, alcuni utenti in possesso di determinate SIM ricaricabili potrebbero arrivare a pagare di più nel più breve tempo possibile. Quali saranno gli sfortunati, tra VodafoneTIMWind Tre?.

Le variazioni principali le riscontreremo nelle aziende Wind TIM, non tutti i clienti verranno effettivamente colpiti dalle rimodulazioni, ma alcuni potranno effettivamente iniziare a pagare più di quanto sono stati abituati fino ad ora.

Nel caso dell’operatore in orange i rincari saranno di circa 2,50 euro al mese per gli abbonati con attiva un’opzione di internet per la casa, in particolare le promozioni Absolute ADSL, Absolute+, Absolute Fibra, All Inclusive, All Inclusive Fibra e All Inclusive Unlimited. La variazioni unilaterali, come imposto dalla legge italiana, portano anche la possibilità di recesso gratuito, pertanto se non soddisfatti della variazione potrete semplicemente cambiare operatore telefonico.

Leggi anche:  TIM, Vodafone, Tre e Wind: quali utenti subiranno rincari nel 2019?

 

Aumenti: quali operatori telefonici porteranno a pagare di più?

Discorso diverso nel caso di TIM, tra il 24 ed il 25 febbraio è stato confermato un aumento delle tariffe mobile (ovvero per smartphone) di tutti gli utenti contattati tramite un messaggio informativo da parte dell’operatore. La variazione porterà ad un incremento oscillante tra i 0,99 1,99 euro al mese, dal rinnovo successivo alla data indicata. Nell’eventualità in cui non sia ricevuto il messaggio, ma si voglia essere ugualmente sicuri di non risultare tra i coinvolti, è comunque possibile provare a telefonare al numero 409168 o collegarsi direttamente al sito ufficiale (dopo aver effettuato il login con le proprie credenziali).

Vodafone 3 Italia non hanno per ora confermato nessun aumento nel corso dell’anno corrente.