nfc

Ten One Design, specialista in accessori Apple, ha appena annunciato il WiFi Porter, un piccolo tag NFC in legno che consente agli ospiti di connettere i loro telefoni alla rete Wi-Fi senza bisogno di SSID o password. Sia gli iPhone che i telefoni Android sono supportati, ma gli iPhone rilasciati prima del 2018 non saranno in grado di utilizzare la funzionalità NFC e dovranno eseguire la scansione di un codice QR sul lato inferiore del Porter per connettersi.

Anche se gli ospiti non avranno bisogno di un’app per connettersi a una rete, si dovrà comunque usarne una per configurare il WiFi Porter in primo luogo. Tramite lo smartphone infatti verrà fornito un link per scaricarla. Una volta scaricata, basterà aprirla e posizionare il telefono accanto al Porter e poi scegliere a quale delle reti Wi-Fi far connettere le persone. Si può anche stampare un codice QR dall’app per l’utilizzo con gli iPhone precedenti.

Leggi anche:  Android in vena di fare festa: regala 10 app GRATIS grazie agli sconti Google

Funziona senza batterie

Le patch Wi-Fi NFC di questo tipo esistono da anni, ma WiFi Porter è uno dei primi ad essere in grado di connettere qualcuno a una rete wireless senza che sia necessario avere un’app complementare preinstallata sul proprio telefono. Considerando che molti di questi dispositivi sono destinati a finire nelle caffetterie e in altri luoghi pubblici.

Poiché i tag NFC non sono alimentati, quindi non ci sono batterie da cambiare nel WiFi Porter, il dispositivo funzionerà solo se gli smartphone sono dotati di scanner NFC e QR. Ten One Design sta producendo due diverse versioni del suo WiFi Porter, un modello standard e una versione in edizione limitata con finitura in pelle. Entrambi sono disponibili per la preordinazione a partire da oggi a $ 39,95 e $ 59,95, rispettivamente.