intelligenza-artificiale

La Cina, il più grande produttore agricolo del mondo, sta guidando la corsa al progresso per le tecnologie utilizzate dagli agricoltori basate sull‘intelligenza artificiale.

L’obiettivo è chiaro: aiutare la comunità a registrare digitalmente le informazioni per ridurre i costi e aumentare i ricavi, sfruttando un app connessa allo smartphone. L’India ha ora intrapreso questo viaggio per portare i sensori di intelligenza artificiale nei campi.

Per Anant Maheshwari, presidente della compagnia, Microsoft ha iniziato a potenziare i le tecnologie impiegate dai piccoli agricoltori per aumentare cercare di massimizzare i ricavi attraverso una maggiore produzione agricola e un maggiore controllo dei prezzi.

Stiamo lavorando con agricoltori, governi statali, il Ministero dell’Elettronica e dell’Information Technology (MeitY) e il Ministero dell’agricoltura e degli agricoltori per creare un ecosistema per l’agricoltura biologica“, ha detto Maheshwari all’IANS.

In alcuni villaggi di Telangana, Maharashtra e Madhya Pradesh, gli agricoltori ricevono chiamate vocali automatizzate che dicono loro se le loro colture di cotone sono a rischio di un attacco di parassiti, in base alle condizioni meteorologiche e al raccolto.

Ci sono aziende che servono attrezzature e capacità per gli agricoltori, stiamo lavorando con la maggior parte delle parti interessate, come la protezione generica delle colture e la società di semi United Phosphorus Ltd e l’ingegneria conglomerata Escorts, per creare migliori modelli basati sull’intelligenza artificiale per l’agricoltura nel paese” ha informato Maheshwari.

Leggi anche:  Xbox Game Pass per Windows 10, tutti i giochi a solo 1 euro al mese

 

Una feature per gli agricoltori non connessi al mondo tecnologico

Questo è possibile grazie alla collaborazione di United Phosphorus con Microsoft, che sta lavorando per fornire funzionalità front-end agli agricoltori.

Escorts sta collaborando con Microsoft per la sua tecnologia Cloud e AI, che consente alle aziende agricole di precisione di aiutare gli agricoltori a prendere decisioni informate e ottenere di più dalle loro piccole aziende.

In collaborazione con l’International Crop Research Institute per i Semi-Arid Tropics (ICRISAT), Microsoft ha sviluppato un’app AI-Sowing con Cortana Intelligence Suite che include Machine Learning e Power BI.

L’app invia consigli agli agricoltori e imposta una data ottimale per la semina. Gli agricoltori non hanno bisogno di installare alcun sensore nei loro campi o sostenere spese iniziali. Tutto ciò di cui hanno bisogno è un telefono in grado di ricevere messaggi di testo.