fortnite

L’ultimo mistero di Fortnite sta finalmente iniziando a districarsi. Non molto tempo fa una sfera galleggiante fatta di ghiaccio apparve nel gioco, lasciando molti giocatori sorpresi. Ma oggi le cose sono diverse, perchè questa sfera gigante è esplosa.

Subito dopo l’esplosione, è stato infatti risvegliato il Re del Ghiaccio, che ha subito creato una tempesta enorme, che ha coperto l‘intera isola di neve.

Fu un momento abbastanza drammatico e avvincente, quando il Re apparve vicino Polar Peak scatenando la tempesta. Inoltre, da oggi, oltre ai portali, ci sono mostri di ghiaccio nel gioco, chiamati demoni del ghiaccio, che si generano da pietre blu incandescenti sparse sulla mappa. Le nuove creature hanno anche una nuova serie di sfide con cui i giocatori possono guadagnare attrezzi invernali e altri bonus.

 

Ai programmatori piacciono molto gli easter eggs

Gli sviluppatori di Epic scherzarono sul fatto che qualcosa di grosso sarebbe arrivato, e impostarono un conto alla rovescia per l’arrivo del Re. La notizia apparse anche su vari televisori trovati sull’isola di Fortnite e includeva la frase “avviso meteo”.

L’evento di oggi ricorda lo strano mistero che circondava il gigantesco cubo viola di Fortnite, che inizialmente era nato da una tempesta di fulmini in agosto. Poi ha proceduto ruotando attorno alla mappa, cambiando la mappa nel suo parcorso. Anche l’evento di Halloween ha permesso ai frammenti dl cubo di generare mostri assassini, introducendo il primo elemento PvE nella modalità battaglia reale. Le cose si sono concluse con la scomparsa del cubo in un drammatico evento a novembre.