Snapchat Roma

Il social network Snapchat ha avuto un’evidente calo di utenti, soprattutto dopo tutte le novità che sono state introdotte su Instagram. Prima tra tutte le storie, punto fondamentale della piattaforma del fantasmino.

A ritirare su il morale della piattaforma ci ha pensato un’importante squadra della serie A italiana, la Roma. Il club della capitale è stato il primo in Italia a mandare in onda un programma settimanale sull’applicazione multimediale. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Snapchat ospita un programma settimanale della Roma

La squadra della Roma ha annunciato una partnership molto special con la nota applicazione Snapchat, famosa soprattutto negli USA. La notizia è stata comunicata sul sito ufficiale e la società giallorossa è diventata la prima società italiana a trasmettere sulla piattaforma un vero e proprio show settimanale. Il lancio di questi contenuti è previsto nella sezione Discover dell’applicazione.

La Roma, fin dal lancio del proprio account sulla piattaforma nel 2015, ha sempre apprezzato la filosofia dell’azienda, utilizzando anche strumenti grafici e creativi. La Roma è stata anche il primo club di serie A ad utilizzare gli occhiali Spectacles nel 2017 per creare un video dalla prospettiva dei calciatori. Tutti i tifosi della squadra giallorossa potranno d’ora in poi fruire di contenuti innovativi e studiati solamente per loro.

Leggi anche:  Facebook: Brad Smith potrebbe sostituire Mark Zuckerberg

Non mancheranno sfide tra calciatori, speciali highlights e moltissimi altri contenuti. La Roma avrà inoltre anche una pagina dedicata, dove gli utenti potranno rivedere tutti i video caricati, nel caso se ne fossero perso qualcuno. Il Chief Revenue Officer della Roma, Francesco Calvo, ha voluto dire due parole a riguardo: “Siamo felici di aver siglato questo accordo con una delle maggiori piattaforme social del mondo. Con questa partnership avremo accesso a nuovi strumenti che ci permetteranno di creare ancora più contenuti per raggiungere i nostri tifosi di tutto il mondo attraverso Snapchat“.