Wi-Fi for Italy” è il progetto del 2019, di cui tutti i consumatori sono entusiasti e anche un po’ increduli; è un nuovo progetto da poco approvato e firmato ufficialmente da l’amministratore Delegato di Infratel Italia e dal direttore Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica.

Il Wi-Fi gratuito batte la rete 4G e 5G

Secondo il progetto, tutti i consumatori italiani avranno accesso ad un Wi-Fi gratis, che sarà presto installato in ogni zona d’Italia; il progetto, mira ad un maggiore sviluppo per il turismo, la ricerca e la cultura e per di più, tutti i turisti avranno accesso ad un Wi-Fi gratuito. Insomma, tutti i consumatori potranno collegarsi ad una connessione Internet illimitata e veloce grazie all’installazione di hotspot pubblici gratuiti; le prime zone in cui avverrà l’installazione, saranno quelle zone in cui gli abitanti sono meno di 2000 e in particolare: Antrodoco, Rieti, Borbona, e Poggio Bustone, Cantalice, Borgo Velino, Castel Sant’Angelo e Amatrice.

Leggi anche:  WiFi gratis: si naviga anche senza 4G di Wind, Tre, Vodafone e Tim

I consumatori, potranno collegarsi alla rete Wi-Fi tramite un applicazione, creata e approvata da INFRATEL Italia; qualsiasi dispositivo mobile potrà scaricarla che sia dotato di un sistema operativo Android o Apple. Oltre all’accesso al Wi-Fi, l’applicazione presenterà altri servizi come ad esempio, l’acquisto di biglietti per il trasporto.

Nei prossimi mesi, il progetto si completerà totalmente attraverso l’installazione di hotspot pubblici e gratuiti, in tutte le zone d’Italia; non sarà di certo, un punto a favore per i gestori telefonici Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia perché molti loro clienti potrebbero disdire la loro tariffa telefonica.